SPUREN

di Aysun Bademsoy, Germania, 2019, 81’

Tra il 2000 e 2007 nove cittadini tedeschi, quasi tutti di origine turche, sono vittime di delitti che inquirenti e media attribuiscono alla malavita turca. Solo nel 2011 si scopre che gli assassini erano i membri di un gruppo clandestino neonazista, suscitando un grande scandalo e dibattito pubblico, anche durante il lungo processo terminato nel 2018. La regista tedesca di origini turche Aysun Bademsoy segue le tracce lasciate da questi crimini nelle famiglie delle vittime e nella società tedesca. Emergono i molti aspetti ancora oscuri, le colpe non chiarite delle istituzioni e le richieste ancora insoddisfatte di verità e giustizia.

Guarda il trailer

Documentario disponibile online da mercoledì 10 novembre alle ore 21:00 a venerdì 12 ottobre alle ore 24:00 su festivalscope.com/

Accesso limitato a 400 posti virtuali

È sufficiente collegarsi alla piattaforma e cliccare su Registrati per creare il tuo account

GUARDA IL FILM 

 

Diretta Facebook: giovedì 11 novembre, ore 17.30

con Marcello Maneri (Università di Milano Bicocca) e Ndack Mbaye (Università di Bologna)

“Le lunghe ombre del razzismo”

 

Proiezione live: venerdì 12 novembre, Cinema Massimo 3, ore 21

Introduce e commenta: Aysun Bademsoy (regista)

 

GUARDA LA DIRETTA FACEBOOK 

Nell’ambito di Culture alla Mole, sostenuto da Città di Torino, in collaborazione con Goethe-Institut Turin e Museo Nazionale del Cinema