Crocevia di Sguardi 2021_XVII edizione

Il 2021 ha visto molte situazioni di crisi: il perdurare della pandemia COVID, la chiusura delle frontiere, la frammentazione delle strategie di inclusione degli immigrati e dei richiedenti asilo, l’erosione dei diritti dei lavoratori, l’aumento delle ideologie nazionaliste ed etnocentriche. Il ritorno dei talebani al potere in Afghanistan è stato l’ultimo evento ad aprire scenari di profonda instabilità e di incertezza per i migranti.

Crisi e rinascite” è il titolo di Crocevia di Sguardi; quest’anno arriva alla sua diciassettesima edizione, in un formato misto online e in presenza. I documentari in programma ci parlano di tutte queste crisi ma anche delle rinascite che si osservano nelle relazioni famigliari e affettive, nelle lotte collettive per il lavoro, nelle tattiche di resistenza dei rifugiati. Arricchisce questa edizione la presenza dal vivo dei registi Afsaneh Salari, il 6 ottobre, Suranga Deshaprinya Katugampala, il 28 ottobre e Aysun Bademsoy, il 12 novembre.

Tutti i documentari saranno accessibili previa registrazione sulla piattaforma Festivalscope e i seminari saranno in diretta streaming sulla pagina Facebook di Crocevia di Sguardi e sul canale YouTube . Tutte le presentazioni e i dibattiti in presenza saranno comunque anche fruibili in remoto, attraverso le dirette Facebook.


A cura di
Pietro Cingolani e Francesco Giai Via

Scarica la locandina 2021 Scarica la brochure 2021_fronte Scarica la brochure 2021_retro