Workshop con Ziad Kalthoum

Quale è il rapporto tra documentazione, ricerca estetica e denuncia politica? Come gestire il proprio posizionamento quando si è allo stesso tempo regista, rifugiato politico, amico e compagno di vita dei protagonisti dei propri lavori? Intorno a queste domande Ziad Kalthoum, regista di origini siriane, si confronterà con studenti e appassionati ricostruendo un complesso percorso che lo ha portato a raccontare la sua terra natia dall’interno e dall’esterno, seguendo la vita quotidiana dei soldati dell’esercito come quella dei lavoratori emigrati in Libano. I suoi film sono stati proiettati e premiati nei più importanti festival internazionali (Locarno Film Festival, Visions du Reel, IDFA)